Orodei Banco Metalli Preziosi: Le Economie Avanzate intendono acquistare più Oro nonostante il Prezzo Record

24 Giugno 2024da Orodei

Orodei Banco Metalli Preziosi

Le Economie Avanzate intendono acquistare più Oro nonostante il Prezzo Record

 

Le banche centrali delle economie avanzate prevedono un aumento della quota dell’oro nelle riserve globali a scapito del dollaro USA, poiché queste istituzioni mirano a seguire l’esempio dei mercati emergenti nell’acquisto di lingotti.

 

Opinioni delle Banche Centrali dei Paesi Avanzati

Quasi il 60 percento delle banche centrali dei paesi ricchi crede che la quota dell’oro nelle riserve globali aumenterà nei prossimi cinque anni, rispetto al 38 percento dell’anno scorso, secondo un sondaggio annuale del World Gold Council, un gruppo di promozione del settore.

 

Crescita delle Riserve Auree nelle Economie Avanzate

Circa il 13 percento delle economie avanzate intende aumentare le proprie riserve auree nel prossimo anno, rispetto a circa l’8 percento dell’anno scorso e al livello più alto dall’inizio del sondaggio. Questa tendenza segue l’esempio delle banche centrali dei mercati emergenti, che sono stati i principali acquirenti di oro dalla crisi finanziaria globale del 2008. Calo della Quota del Dollaro nelle Riserve Globali

Contemporaneamente, un numero crescente di economie avanzate — il 56 percento, rispetto al 46 percento dell’anno scorso, prevede anche un calo della quota del dollaro nelle riserve globali nei prossimi cinque anni. Tra le banche centrali dei mercati emergenti, il 64 percento condivide questa prospettiva.

 

Diversificazione delle Riserve Nazionali grazie all’Oro

La domanda di oro, nonostante un notevole aumento del suo prezzo quest’anno, sottolinea la diminuzione delle allocazioni al dollaro poiché le banche centrali cercano di diversificare le loro riserve con valute e asset alternativi, in particolare dopo che gli Stati Uniti hanno utilizzato la propria valuta nelle sanzioni contro la Russia.

 

Convergenza delle Opinioni tra Economie Avanzate e Mercati Emergenti

“Quest’anno abbiamo osservato una convergenza più forte. Più paesi avanzati riconoscono che l’oro costituirà una parte maggiore delle riserve globali e il dollaro una parte minore,” ha detto Shaokai Fan, capo globale delle banche centrali al WGC. “Non è che i paesi dei mercati emergenti stessero valutando meno questi fattori, ma piuttosto che i mercati avanzati si stanno allineando con le opinioni dei mercati emergenti sull’oro,” ha aggiunto. Risultati del Sondaggio del World Gold Council

Il sondaggio, che offre rari approfondimenti sulle prospettive dei gestori di riserve generalmente riservati, ha rilevato che una quota record di banche centrali dall’inizio del sondaggio cinque anni fa intende aumentare le proprie riserve auree nei prossimi 12 mesi, con il 29 percento dei rispondenti che indica questa intenzione. Quasi il 40 percento dei rispondenti dei mercati emergenti intende aumentare le proprie riserve.

 

Motivi per Detenere Oro

I principali motivi citati dalle banche centrali per detenere oro includono il suo valore a lungo termine, le prestazioni durante le crisi e la sua efficacia come diversificatore.

 

Aumento delle Riserve Auree Globali

Le banche centrali hanno aggiunto oltre 1.000 tonnellate di oro alle loro riserve sia nel 2022 che nel 2023, secondo il WGC. Le sanzioni statunitensi sugli asset denominati in dollari della Russia hanno portato a un’ondata tra le istituzioni finanziarie non occidentali verso i lingotti — il cui valore non dipende da nessun governo o banca, a differenza delle valute fiat.

 

Effetti sul Prezzo dell’Oro

Gli anni consecutivi di acquisti record di oro, che sono continuati quest’anno, sono stati un fattore significativo dietro l’aumento dell’oro a quasi 2.450 dollari per oncia troy il mese scorso. Il prezzo è aumentato del 42 percento dall’inizio del conflitto tra Israele e Hamas a ottobre.

 

Diminuzione della Quota del Dollaro

La quota del dollaro nelle riserve valutarie globali — escludendo l’oro — è scesa da oltre il 70 percento nel 2000 a circa il 55 percento l’anno scorso, escludendo l’effetto dell’apprezzamento del dollaro USA, secondo una ricerca dell’FMI di questo mese. Includendo l’oro, la quota del dollaro è scesa al di sotto della metà, secondo il WGC.

 

Sebbene il renminbi cinese abbia guadagnato terreno come valuta di riserva, le incertezze sull’economia cinese hanno fatto sì che la percentuale di banche centrali che si aspetta che aumenti la sua quota nelle riserve globali, sia scesa dal 79 percento dell’anno scorso al 59 percento di quest’anno.

 

Lingotto  Oro 5g
Lingotto  Oro 5g
408,64 €
Il Lingotto Oro 5g è confezionato in una elegante packaging e spedito sotto la cura del fabbricante e corredato di un certificato di autenticità e garanzia. Ogni Lingotto in Oro ha il suo numero seriale, che rende unico e riconoscibile. S
... LEGGI TUTTO.
Lingotto  Oro 10g
Lingotto  Oro 10g
781,74 €
Il Lingotto Oro 10g è confezionato in una elegante packaging e spedito sotto la cura del fabbricante e corredato di un certificato di autenticità e garanzia. Ogni Lingotto in Oro ha il suo numero seriale, che rende unico e riconoscibile.
... LEGGI TUTTO.
Lingotto  Oro 20g
Lingotto  Oro 20g
1.535,05 €
Il Lingotto Oro 20g è confezionato in una elegante packaging e spedito sotto la cura del fabbricante e corredato di un certificato di autenticità e garanzia. Ogni Lingotto in Oro ha il suo numero seriale, che rende unico e riconoscibile.
... LEGGI TUTTO.

 

Share